Riccardo Fogli e il presunto tradimento della moglie: “Avevo perso 15 chilig, ero come una mummia”

Riccardo Fogli

Riccardo Fogli

ROMA – “Non me la sento di accusare persone specifiche per quanto mi è successo. Mia moglie è quella che ha sofferto di più in questa storiaccia, accusata ingiustamente di tradirmi”: Riccardo Fogli torna a parlare del presunto tradimento da parte della moglie Karin di cui ha parlato in diretta all’Isola dei Famosi Fabrizio Corona. 

Durante la sua partecipazione al reality show Mediaset, Fogli ha perso 15 chili: “Sto riprendendo piano piano la forma fisica e psicologica. Ho ripreso a correre. L’isola era, in realtà, una piccola baia, grande come un campo di tennis. Si camminava a fatica sui detriti portati dal mare. Quando ho abbracciato mia moglie in quella camera dell’hotel di Milano, dopo l’ultima puntata dell’Isola, lei mi fa: ‘amore mio, non sei dimagrito, ti sei ritirato’. Ero diventato una mummia. Avevo perso 15 chili”.

Fogli ammette di aver saputo a cosa andava incontro a livello di prove fisiche, ma di non aspettarsi la sofferenza psicologica poi patita: “Scelsi di vivere l’Isola fino in fondo. Lavoravo dalla mattina alla sera. Sapevo degli stenti che avrei patito, di dover soffrire la fame. Non sapevo che avrei anche dovuto soffrire una tortura psicologica. Non tanto per me, ma per mia moglie e i miei figli. Io vivo per loro”.

Fonte: Il Gazzettino

L’articolo Riccardo Fogli e il presunto tradimento della moglie: “Avevo perso 15 chilig, ero come una mummia” sembra essere il primo su Blitz quotidiano.